BLOG

15 Lug

Nuovi biglietti Atm: cosa cambia a Milano e dintorni?

Dal 15 luglio 2019 entra in vigore il nuovo Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità (STIBM) in sostituzione del Sistema Integrato Tariffario dell’Area Milanese (SITAM); esso si estende a tutti i comuni che fanno parte della Città metropolitana di Milano e della Provincia di Monza e Brianza.

Il nuovo Sistema Tariffario considera come centro del Bacino di Mobilità la città di Milano a partire dalla quale il territorio circostante è stato idealmente suddiviso in corone concentriche, ciascuna di ampiezza di circa 5 km; ogni corona rappresenta una zona tariffaria a cui è stato attribuito un codice identificativo.

La città di Milano è compresa in un’area più vasta che include i 21 comuni confinanti con essa e la stazione di Rho Fieramilano della Linea 1 della metropolitana. Quest’area corrisponde a 3 zone tariffarie ed è identificata dai codici Mi1 – Mi3.

Le zone tariffarie successive alla Mi3 sono identificate, in funzione della loro distanza da Milano, con un codice crescente che va da Mi4 a Mi9. Ogni comune del Bacino con tutte le fermate e le stazioni in esso presenti è interamente ed univocamente assegnato ad una singola zona tariffaria.

I nuovi titoli di viaggio saranno validi su tutta la rete gestita da ATM e dagli altri operatori privati nonché sulle tratte della rete ferroviaria gestita da Trenord comprese nell’area del bacino STIBM.

Scarica la brochure in PDF

Guarda il video su YouTube

Condividi
×

Ciao!

Hai bisogno di informazioni o supporto? Sentiamoci su WhatsApp.

×